Ultime NEWS & EVENTI

Data: 03/05/2014

DOMENICA 18 MAGGIO

alle ore 10

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

"OMICIDIO PASCOLI. IL COMPLOTTO"
di Rosita Boschetti

Mimesis Edizioni

 

PRESENTANO:

ANDREA BATTISTINI, presidente Accademia Pascoliana

GIANFRANCO MIRO GORI sindaco di San Mauro Pascoli


NELL'OCCASIONE SARA' POSSIBILE ACQUISTARE IL VOLUME

Data: 26/10/2013

     SABATO 26 OTTOBRE 2013, alle ore 15, al Museo Casa Pascoli inaugurazione della mostra "IL GIARDINO DELL'ANIMA". Quindici incisioni calcografiche ispirate ai fiori delle poesie pascoliane, di Luciana Ecchiotti Dalbosco. In occasione dell'inaugurazione saranno lette e musicate alcune poesie. La mostra resterà aperta dal 26 ottobre al 26 aprile 2013.     

Data: 31/05/2013

IL FANCIULLINO. Spettacolo di teatro musicale su Pascoli alla Torre.

Giovedì 6 e venerdì 7 giugno, uno spettacolo di teatro musicale che coinvolge circa 350 bambini del nostro territorio: San Mauro Pascoli, Savignano, Santarcangelo, Bellaria e Rimini. Sono loro i veri protagonisti dello spettacolo "Il fanciullino" realizzato dall'Associazione musicale fiorentina "Liberenote" in collaborazione con il Comune di San Mauro Pascoli.
Sono previste 4 repliche:
GIOVEDI' 6 GIUGNO ore 19 e ore 21.30
VENERDI' 7 GIUGNO ore 19 e ore 21.30
nella suggestiva cornice della Torre di San Mauro Pascoli. Ingresso libero.

 

Data: 20/05/2013

Casa Pascoli: è aperta la mostra "Affari di cuore. Gli amori di Zvanì".
Amori e figure femminili nella vita del Poeta sammaurese.
Dal martedì a domenica (ore 9.30-12.30 e 16.00-18.00)

Data: 04/04/2013

Casa Monti: Giovedì 4 aprile alle ore 18.30 Aperitivo RICICL-ARTE, primo appuntamento dedicato al l’arte di Sergio Banzola, artista del riciclo, e alla mostra di quadri di Nicolò Montuschi. Seguiranno due serate: venerdì 19 aprile alle ore 21.00 Serata in compagnia del poeta Mario Morelli e giovedì 2 maggio ore 18.30 Aperitivo culturale in compagnia di Matteo Lama, con presentazione del suo libro di poesie.

Data: 22/09/2012

Casa Oriani. "Politica e letteratura in Oriani e Pascoli". Conferenza di Ugo Perolino, letture in musica di Franco Costantini e Raimondo Raimondi

Mail Referente Progetto:

info@casemuseoromagna.it

Villa Silvia-Carducci

templatemo.com

Villa Silvia-Carducci

La villa settecentesca divenne nel 1874 proprietà della contessa Silvia Pasolini Zanelli, che ne fece il salotto buono della cultura romagnola. Alcuni fra gli intellettuali più illustri della Romagna del tempo frequentarono la villa: gli scrittori Nazzareno Trovanelli, Antonio Messeri, Paolo Amaducci; musicisti come Balilla Pratella, Achille Turchi, Federico Sarti, il celebre cantante lirico Alessandro Bonci e soprattutto Giosuè Carducci.
Qui il poeta trascorse, infatti, ben undici soggiorni, dal 1897 al 1906, durante i quali godette della quiete del parco, della mitezza del clima, dell’ascolto della musica e le parole della contessa, donna di spirito e di vasta cultura, legandosi al luogo al punto da esprimere il desiderio di chiudere la sua vita nella tranquilla pace del luogo. E proprio qui fu ispirato a comporre la famosa Ode alla Chiesa di Polenta.
A testimonianza del sodalizio rimane una lapide, posta dai conti Pasolini Zanelli nel 1907, dopo la morte del poeta, a perpetua memoria della loro ammirazione e amicizia, e soprattutto la camera che gli era riservata, ancora oggi intatta e visitabile, con gli arredi, gran parte degli effetti personali, e le numerose fotografie che ritraggono Carducci nei suoi soggiorni alla villa.

La contessa Silvia morì nel 1920, lasciando per testamento la villa al Comune di Cesena, affinché vi ospitasse un’opera benefica, in memoria del figlio Pietro e di Giosuè Carducci. Da allora e fino ad oggi il Comune di Cesena vi ha promosso varie iniziative sociali e culturali: per oltre un cinquantennio vi funzionarono un preventorio tubercolare per fanciulli e una scuola materna; in seguito, una ludoteca, varie attività ricreative e manifestazioni culturali che continuano tutt’oggi. Nel suggestivo “Giardino Letterario” che sorge attorno alla villa, la visita viene accompagnata da un commento audio che fornisce notizie, informazioni, aneddoti e brani musicali sulla vita della contessa e del suo rapporto con Carducci e gli altri intellettuali che frequentavano la villa.

Dal 2007 Villa Silvia-Carducci è sede dell’AMMI (Associazione Musica Meccanica Italiana), che sviluppa l’attività di ricerca, studio, divulgazione, salvaguardia e restauro degli strumenti musicali meccanici, con una ricchissima biblioteca. Inoltre, ha sede nei locali della villa il museo “Musicalia”, esposizione permanente di strumenti musicali di straordinario interesse: un racconto che attraverso sette stanze, a partire dalla riproduzione del tamburo meccanico di Leonardo da Vinci, ci accompagna lungo cinquecento anni di musica.

templatemo.com

Contatti:

Villa Silvia-Carducci,
Via Lizzano, 1241 –
47522 Cesena (FC)

Orari di ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
Visite guidate: sabato e domenica dalle 15.00 alle 19.00
Tel. 0547 323425
Fax. 0547 661264
www.ammi-italia.com/AMMI/Villa_Silvia.html
villasilvia-carducci@ammi-italia.com